Organised by logo iegexpo new

ITINERARIO DI AREZZO

Forse meno famosa di Siena o di Lucca ma altrettanto bella, Arezzo ha origini etrusche e romane ed è diventata notissima grazie al film La Vita È Bella di Roberto Benigni che è stato girato nel suo splendido centro storico.

SCOPRI PIAZZA GRANDE – La visita alla città parte dal suo cuore centrale, piazza Grande, una delle più belle d’Italia. Circondata da edifici di epoche differenti, dal Medioevo al Barocco, sui cui spiccano le Logge del Vasari, ha forma trapezoidale ed è piuttosto inclinata.

CASA DEL PETRARCA – Seguendo il loggiato del Vasari, si esce dalla piazza per entrare nella parte finale di corso Italia, l’arteria principale del centro storico: ricca di bei negozi, bar e locali, è la strada che conduce ai principali monumenti turistici e culturali. Incamminandosi in salita verso il Duomo, prima di arrivare alla Cattedrale ci si può fermare alla Casa di Francesco Petrarca, uno dei padri della nostra meravigliosa lingua italiana. 

DUOMO – Proseguendo si arriva al Duomo, grandioso edificio costruito in arenaria tra il 1200 e il 1500 in stile gotico.

PIAZZA DELLA LIBERTA’ – A fianco di piazza del Duomo, si apre piazza della Libertà, dominata dal medievale Palazzo dei Priori, sede del Comune di Arezzo. Costruito nel 1300, possiede una caratteristica torre quadrangolare e una grande loggia.

AFFRESCHI DI PIERO DELLA FRANCESCA – Lasciata piazza della Libertà, scendendo verso il basso, si arriva in piazza San Francesco dove nell’omonima Basilica sono conservati gli straordinari affreschi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca, opera di valore straordinario.  http://www.pierodellafrancesca-ticketoffice.it

SANTA MARIA DELLA PIEVE – Uscendo dalla chiesa di San Francesco e andando a destra lungo l’elegante via Cavour, si rientra in corso Italia. Sul lato destro del corso sorge una delle chiese più belle di tutta la Toscana: Santa Maria della Pieve, che gli aretini chiamano “La Pieve”. In stile romanico, con una stupenda facciata a colonnato di cui fa parte lo straordinario ciclo dei dodici mesi, capolavoro della scultura medievale, è caratterizzata dal Campanile detto delle Cento Buche, per le numerose bifore che ne alleggeriscono la struttura. All’interno, notevoli sono le opere d’arte medievale.

ANFITEATRO ROMANO E MUSEO ARCHEOLOGICO – Situato nella zona meridionale della città, fu realizzato tra la fine del I e l’inizio del II secolo d.C. e poteva contenere fino a 8000 spettatori. Nonostante l’abbandono e i saccheggi subiti, sono ancora visibili la platea e parte degli ambulacri. 

CUCINA ARETINA - Arezzo vanta tantissimi buoni ristoranti, vi segnaliamo qualche proposta. I palati più raffinati dovrebbero assolutamente provare il Ristorante Logge Vasari in piazza Grande, molto suggestivo sotto il loggiato vasariano. La cucina è ottima, i piatti interamente fatti in casa (anche i cioccolatini). Per chi è in cerca qualcosa di più semplice consigliamo, sempre in centro, di imboccare via Mazzini, una viuzza stretta e in salita vicinissima a piazza Grande. Qui si trova l’Antica Osteria l’Agania, dove si cucina aretinissimo dall’antipasto ai dolci e a prezzi molto buoni.

Website

www.frammentiditoscana.it
mappa footer

OROAREZZO APP

Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
Organised by
© ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA
© ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×