Gucci entra nel mondo dell’alta gioielleria

Il celebre brand fa il suo ingresso nel mondo dei preziosi. Obiettivo: usare solo oro etico

Gucci entra nel mondo dell’alta gioielleria

Durante la prossima estate arriverà un nuovo grande player nel mondo della gioielleria. Si tratta di Gucci che, proprio dalla bella stagione 2019, debutterà nell’alta gioielleria con una linea di 200 pezzi firmati direttamente dal direttore creativo Alessandro Michele, direttore creativo della Maison.

A dichiaralo in una recente intervista a Le Figaro è stato François-Henri Pinault, Presidente e CEO di Kering - di cui Gucci fa parte: “Entro due anni, vogliamo arrivare ad impiegare unicamente oro proveniente da giacimenti al 100% sostenibili, contro l’attuale 70 per cento.” Tutti i modelli in oro Gucci saranno realizzati in Italia con pietre preziose colorate: 200 pezzi per confermare l’attenzione del colosso parigino per il segmento dei preziosi.

“Un universo estremamente ricco e molto particolare di Alessandro Michele le cui parure si assicureranno un loro posto sul mercato in modo naturale”, ha continuato Pinault.

mappa footer

OROAREZZO APP

Una guida online completa con le directory degli espositori, le foto delle collezioni, i servizi, le mappe dei padiglioni con la localizzazione degli stand: tutta la Fiera a portata di mano nel dispositivo mobile.
Organised by
© ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA
© ITALIAN EXHIBITION GROUP SpA© All rights reserved - Via Emilia 155, 47921 Rimini - CF/PI 00139440408 - Registro Imprese: Rimini P.I e n. Reg. Imprese 00139440408 - Capitale Sociale € 52.214.897 i.v.
Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×